BLATTE/ SCARAFAGGI

Le blatte o scarafaggi sono insetti appartenenti all’ordine Blattoidea. Possiedono zampe larghe che consentono loro di correre molto velocemente; hanno un corpo piatto che permette loro di entrare in crepe e fessure molto strette. Presentano un apparato boccale masticatore tale che possono cibarsi dei materiali più vari.

Gli scarafaggi sono degli infestanti ad alto rischio nelle abitazioni.

Essi trasmettono una serie di malattie gravi, comprese salmonella, dissenteria, gastroenterite e tifo.

Il rischio è particolarmente alto in case abitate da bambini, anziani e persone malate.

Gli escrementi di scarafaggio sono anche la causa di eczemi e asma.

Oltre ai rischi per la salute, gli scarafaggi sono degli infestanti sgradevoli da avere in casa. Non sono solo inquietanti da vedere, essi producono un odore che infetta i cibi e gli oggetti con cui viene a contatto.

Gli scarafaggi possono riprodursi rapidamente e sono molto resistenti. Una risposta rapida è essenziale per assicurarsi che un’infestazione di scarafaggi non si radichi o si estenda alle proprietà adiacenti.

Esistono tre specie comuni che interessano la casa:

  • Blatta Germanica - 12-15mm Di colore bruno con 2 fasce scure sul torace. Le ali coprono completamente l’addome o sono leggermente più lunghe in entrambi i sessi, ciononostante preferiscono spostarsi velocemente o arrampicarsi.
  •  
  • Blatta Orientale - 20-30mm Di colore variabile tra il bruno scuro e il nero. Le ali sono ridotte ad abbozzi nella femmina, mentre nel maschio coprono ¾ dell’addome; entrambi i sessi preferiscono muoversi rapidamente e arrampicarsi.
  •  
  • Blatta Americana - - 20-30mm. Conosciuta anche come Periplaneta Americana, la blatta americana è di colore bruno rossastro e ha una zona di colore giallo pallido attorno al perimetro del pronotum (parte dorsale). Questi scarafaggi si trovano generalmente in zone buie, tranquille e molto umide.

Entrambe le specie tendono a trovarsi in quantità maggiori in cucina o dove è conservato il cibo.

Come tenere lontani gli scarafaggi

Sigillare i punti d’accesso impedirà l’ingresso degli scarafaggi in casa. I rischi principali sono le fessure sotto le porte e attorno alle tubature all’esterno o le proprietà adiacenti.

Sigillate anche le aperture dove gli scarafaggi potrebbero nascondersi – le blatte sono notturne e durante il giorno si nascondono in fessure e crepe nei muri, attorno ai battiscopa o dietro alle prese elettriche.

Il modo più efficace per controllare gli scarafaggi è negar loro cibo ed acqua:

  • Conservate il cibo in contenitori o in sacchetti di plastica sigillati
  • Eliminate immediatamente tutto il cibo avanzato e rovesciato
  • Rimuovete gli avanzi di cibo sotto a frigoriferi ed elettrodomestici
  • Pulite immediatamente le stoviglie e le posate utilizzate
  • Di notte, eliminate cibo, acqua e lettiera di animali domestici
  • Conservate i rifiuti o il compost in bidoni sigillati
  • Fate attenzione a pannolini usati o a vestiti sporchi
  • Non lasciate liquidi in lavandini o secchi durante la notte

Protezione della vostra famiglia dagli scarafaggi

Gli scarafaggi sono degli infestanti ad alto rischio nelle abitazioni.

Essi trasmettono una serie di malattie gravi, comprese salmonella, dissenteria, gastroenterite e tifo.

Il rischio è particolarmente alto in case abitate da bambini, anziani e persone malate.

Gli escrementi di scarafaggio sono anche la causa di eczemi e asma.

Oltre ai rischi per la salute, gli scarafaggi sono degli infestanti sgradevoli da avere in casa. Non sono solo inquietanti da vedere, essi producono un odore che infetta i cibi e gli oggetti con cui viene a contatto.

Gli scarafaggi possono riprodursi rapidamente e sono molto resistenti. Una risposta rapida è essenziale per assicurarsi che un’infestazione di scarafaggi non si radichi o si estenda alle proprietà adiacenti.

I segnali tipici di un problema di scarafaggi sono

  • Vedere gli insetti vivi – gli scarafaggi sono notturni e si nascondono durante il giorno. Li vedrete prevalentemente di notte, una volta accesa la luce in cucina
  • Ooteche e cambi di pelle – gli scarafaggi perdono la pelle 5-8 volte quando crescono
  • Escrementi – gli scarafaggi lasciano una polvere di escrementi neri dello spessore inferiore a 1 mm e di diverse lunghezze
  • Odore – le infestazioni radicate di scarafaggi producono un odore sgradevole, di muffa
  • Danni – gli scarafaggi attaccano i beni organici, compresi libri e pelle

Sistemi di disinfestazione

Se non trattati, gli scarafaggi si insediano rapidamente in grandi quantità e si spargeranno nelle proprietà adiacenti.

Esistono in commercio numerosi prodotti insetticidi, ma un problema radicato di scarafaggi spesso richiede un controllo professionale degli infestanti per garantire che il problema non si ripresenti.

Sebbene pulizia e manutenzione degli ambienti sia fondamentale per limitare la presenza delle blatte, in caso di infestazione si dovrà far ricorso a un trattamento insetticida, che, sulla base delle ispezioni e dei dati del monitoraggio, si potrà pianificare in modo mirato o specifico:

Contro Blatta orientale e quella americana vengono erogati, lungo i perimetri delle aree interne e nei punti critici, formulati insetticidi selezionati tra quelli di più basso impatto ambientale, compatibili con la permanenza di persone negli ambienti, non macchiano e sono assenti da odori.

Contro la Blattella germanica viene utilizzato un sistema innovativo che prevede l’applicazione di un GEL adescante, inodore e atossico, mediante una pistola di precisione che eroga piccole gocce di prodotto. Proprio per la sua formulazione e per il meccanismo d’azione, questo sistema evita ogni tipo di rischio in ambienti frequentati da persone, animali domestici, o in reparti produttivi.